Il Console Onorario

 

Antonio Fallico

Nasce nel 1945 a Bronte. Nel 1964 consegue la maturità classica presso il Ginnasio - Liceo Classico Capizzi di Bronte e nel 1969 si laurea in Lettere presso l’Università di Catania e successivamente in Economia e Commercio.

Dal 1970 al 1989 ha insegnato presso la Facoltà di Economia e Commercio dell’Università di Verona.

Dal 1995 è Rappresentante accreditato del Banco Ambrosiano Veneto presso la Banca Centrale della Federazione Russa, ruolo che ricopre tutt’oggi per il Gruppo Intesa Sanpaolo.

Dal 2003 ad oggi è Presidente di Banca Intesa, banca di diritto russo del Gruppo Intesa Sanpaolo.

Dal 2004 al 2008 viene eletto Presidente dell’Associazione GIM-Unimpresa (da aprile 2013 assume lo status di Confindustria Russia), a cui aderiscono oltre 150 imprenditori italiani che operano in Russia.

È stato insignito delle onorificenze di Stato: della Stella al Merito del Lavoro da parte del Presidente della Repubblica Italiana Carlo Azeglio Ciampi (2006) e dell’Ordine dell’Amicizia da parte del Presidente della Federazione Russa Vladimir Putin (2008).

Nel 2007 ha fondato l’Associazione Conoscere Eurasia a Verona, un’Associazione senza fine di lucro dedicata allo sviluppo delle relazioni culturali ed economiche tra l’Italia e gli Stati dell’Eurasia.

Nel 2008 ha ricevuto il titolo di dottore honoris causa conferitogli dalla Plekhanov Russian University of Economics.

Nel maggio 2008 è nominato Console Onorario della Federazione Russa a Verona.

Nel 2012 è nominato Presidente del Consiglio di Sorveglianza del primo Fondo d’investimento italo-russo “Mir Capital”, fondato da Intesa Sanpaolo e Gazprombank.

Parla russo, inglese e francese.

Coniugato, ha un figlio.

 

AllegatoDimensione
Modulo richiesta incontro.pdf620.18 KB